Mia moglie - incontro a 4

Autore: Racconti erotici Data: 10-03-2007

Solo il pensiero che mia moglie avesse gradimento per qualche altro maschio mi eccitava terribilmente. Da tempo insistentemente le chiedevo di provare in quattro ma lei si ostinava a dire che eventualmente fosse successo doveva capitare per caso e allora forse. Mai fino ad oggi aveva fatto apprezzamenti su qualcuno fino a che mi dimostrò un certo interesse per un tipo che frequentemente veniva nella nostra attività. intendiamoci bene, gli apprezzamenti erano limitati al gradimento della persona, nei suoi modi di fare e non andavano oltre. Un giorno, la nostra collaboratrice, donna stupenda, riceve da quel tizio un invito per una pizza proprio da quel tale che ci faceva sapere che avrebbe gradito ci fossimo anche noi. Detto fatto, la sera ci liberiamo dagli altri impegni e ci avviamo insieme a Carmela, la nostra collaboratrice, nella pizzeria concordata. Io ero un po su di giri perchè sapevo di avere di fronte un uomo che avrebbe potuto eccitare mia moglie e sapevo anche che lei si era preparata indossando un intimo che la diceva lunga su quello che pensava. L'abbondante vino fece i suoi effetti e tutti eravamo piuttosto allegri e meno inibiti e continuavamo a ridere anche dopo la cena mentre passeggiavamo sulla spiaggia del lago. Poi il nostro ospite ci invitò a casa sua, poco distante, per l'ultimo bicchiere. Un disco e la musica crea l'atmosfera e Carmela comincia il pomicio con Tommaso ed io con mia moglie. Tommaso spoglia Carmela e Carmela spoglia Tommaso ed io e mia moglie li guardiamo. Poi Carmela si avvicina a A mia moglie, la guarda la bacia sulle labbra e poi sul collo e le toglie la maglietta e la mini così da farla rimanere con quegli slip sexy che aveva indossato e poi si avvicina a me e comincia un gioco di lingua sul collo e poi sulla bocca mentre con la coda dell'occhio vedo Tommaso che è indaffarato con mia moglie che non si ritrae ma accetta di buon grado le attenzioni di questi. Tommaso si attacca ad un capezzolo di mia moglie e comincia a suggerlo e a palparla dappertutto mentre io non so se sono più eccitato dalle attenzioni di carmela o dal vedere mia moglie insieme ad un'altro e comunque trovo un gran piacere in quella situazione. Vedo distintamente il membro di Tommaso che si avvicina al viso di mia moglie e quando è vicino lei che apre la bocca e con delicatezza lo accoglie fin dove le è possibile. Lui è fermo e mia moglie gli accarezza le palle e continua a giocare di bocca poi cambiano e si danno a 69 e poi è solo lui che la lecca. Ecco finalmente la penetra e lei mugula di piacere e voglio partecipare così lascio Carmela e mi avvicino ai due, lei ora è sopra e mi mostra il suo culo la penetro anchìio, lei non è con noi ma in un mondo di piacere e ci incita a continuare. Ma anche Carmela vuole la sua parte ed ecco che lasciamo mia moglie per dedicarci a Carmela. Lei ci supplica di prenderla contemporaneamente come abbiamo fatto per mia moglie e l'accontentiamo. Ma le coppie si riformano e mia moglie e Tommaso cercano di concludere quello che hanno iniziato e lui la fotte con impeto ed io faccio altrettanto con Carmela fino a che veniamo tutti e quattro io dentro Carmela e Tommaso dentro mia moglie che a questo punto mi raggiunge e si mette con la fica piena della sbora dell'altro sopra il mio viso e mi ordina " ora leccami la fica ed ingoia tutta la sbora che mi cola" ed io ..... obbedisco.